CIPRESSETA DI FONTEGRECA

La cipresseta naturale di Fontegreca si estende al di sopra della cittadina nel bosco degli Zappini fino alla vallata del fiume Sava, ed è meta di turisti, per la sua aria salubre, e di ricercatori botanici, per la rarità del tipo di cipresso, unico in Europa e nel mondo.

La cipresseta è costeggiata dalla via Madonna dei Cipressi che sale fino alla zona storicamente più importante del paese, verso la Chiesa di S.Maria dei Cipressi, del cimitero storico, della grotta della Madonna e dei resti di una rocca posta su uno sperone roccioso alle spalle della chiesa. La Cipresseta è una Foresta regionale della Campania.

“È una bella selva solo di alti, e folti cipressi…alberi sì grossi e grandi da’ quali non poca utilità e comodità si cava, poiché vi si tagliano legni fuor di modo lunghi, larghi ed odoriferi.” Così descrive il “Bosco degli Zappini” di Fontegreca Gian Vincenzo Ciarlante, arciprete della cattedrale di Isernia, nell’opera “Memoria historica del Sannio” del 1644, mentre le prime notizie storiche sul sito risalgono addirittura al 1506. L’importanza del Bosco degli Zappini  è dovuta al fatto che siamo di fronte a una formazione interessante perché rappresenta l’unico esempio in Italia di un bosco costituito esclusivamente da individui della varietà “horizontalis, un raro ed unico esempio di cipresseta in Italia meridionale per le sue caratteristiche botanico-selvicolturali, l’unico in Italia con una grande estensione (circa 40 ettari); ad avere oltre 500 anni di età e, soprattutto, è l’unica cipresseta a non avere alberi “malati” di un cancro che, in tutto il Mediterraneo, sta minacciando quasi il 50% degli esemplari.

Il Bosco degli Zappini si trova sulla Montagna dei Cipressi, all’ingresso del comune di Fontegreca. All’entrata del bosco è presente anche il Santuario della Madonna dei Cipressi, che lega la sua storia a quella di una grotta situata nel bosco e al ritrovamento della statua della Madonna da parte di giovani pastorelli, ininterrotto è il fragore del torrente Sava.

DETTAGLI

Difficoltà ??????
Tempo di percorrenza ??????
Periodo Consigliato ??????
Equipaggiamento  ??????
Assistenza di una guida ??????

RESTRIZIONI

Nella Cipresseta è Vietato:

  • Raccogliere e Uccidere animali della fauna minore ( rane,rospi,bisce);
  • Accendere fuochi;
  • Vietate tutte le tipologie di barbecue;
  • Vietato disturbare animali, vietato lasciare liberi i propri animali domestici;
  • Vietato abbandonare rifiuti;
  • Vietato Campeggiare:
  • Vietato raccogliere rocce, minerali, fiori protetti;
Blog Fontegreca3
Blog Fontegreca5
Cipresseta0
Cipresseta1
Cipresseta2
Cipresseta 18.06.2011 003
DSC 0110
Fontegreca2
IMG 3132 1024x768
p

Come Arrivare

Arrivare a Fontegreca, venendo dalla fondovalle Prata Sannita-Capriati al Volturno passando sotto il grande arco di benvenuto del borgo e, dopo il rettilineo, svoltiamo sotto un piccolo arco con sopra l’iscrizione Bosco dei Zappini. Attraversiamo  i  vicoli lungo l’antico borgo quindi entriamo nella cipresseta tenendoci a sinistra ad un bivio, quando  passiamo  sotto la struttura della chiesetta della Madonna dei Cipressi parcheggiamo.  Da lì dobbiamo andare a piedi lungo il viottolo in salita.

CALENDARIO

Caricamento in corso ...

Testo introduttivo per la sezione agriturismi Testo introduttivo per la sezione agriturismi Testo introduttivo per la sezione agriturismi Testo introduttivo per la sezione agriturismi

Testo introduttivo per la sezione agriturismi Testo introduttivo per la sezione agriturismi Testo introduttivo per la sezione agriturismi Testo introduttivo per la sezione agriturismi

Testo introduttivo per la sezione agriturismi Testo introduttivo per la sezione agriturismi Testo introduttivo per la sezione agriturismi Testo introduttivo per la sezione agriturismi